domenica 25 maggio 2008

18 marzo 2008 - 23 maggio 2008


Poco più di tre mesi.
Un rapporto breve ma intenso. La mia bici sarà in altre mani. Me l'hanno rubata.

Brutto non trovare più il proprio mezzo, specialmente quando lo si lascia in una zona abbastanza trafficata (di fronte il Rectorado) e si ha quasi la certezza di ritrovarla al ritorno!

Me la sono goduta per poco più di tre mesi ed ora vado in autobus o a piedi.

Si stringono nel dolore il garage, la pista ciclabile ed il suo padrone che l'ha sostenuta anche nei momenti più difficili.

Riposa bene, sarai sempre mia.

Hasta nunca.


P.S.: Espero que el cabròn que me la rubò vas a pasar algo de mal! Cabròn, putissimo cabròn!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi stringo anch'io nel tuo dolore... come segno di solidarietà da brava Erasmus a Sevilla... Con affetto. Silvia

Danilo Tulone ha detto...

grazie Silvia per le condoglianze ne ho davvero bisogno.

:D

Que lastima tìa... paciencia!

Almeno mi è durata un po'... ero quasi incredulo!

IoJuventino ha detto...

Anche io sono rimasto orfano: il Venerdì Santo! Un dolore incredibile, dopo chilometri e chilometri al mio servizio!

Danilo Tulone ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Danilo Tulone ha detto...

Pure a teee! Mi dispiace. So cosa significa... specialmente per noi che consideriamo la bici molto più di un mezzo!

lefteca ha detto...

E' il colmo un Siciliano che va in Spagna a farsi rubare le cose!

ahahahahah

Danilo Tulone ha detto...

Ebbene si Fili... qui a Sevilla c'è pochissima delinquenza ma a rubare le bici sono tra i primi al mondo !